“Contro la meningite P.U.O.I. fare la differenza”

Condivido con piacere la mail di Amelia Vitiello, presidente del Comitato Nazionale contro la Meningite. Prendetevi due minuti di tempo per leggerla e diffonderla. 

Care mamme,

tante di voi magari si ricordano di me. Sono Amelia, presidente del Comitato Nazionale contro la Meningite e come voi sono mamma.

Purtroppo ho perso la mia piccola Alessia nel 2007 a causa del meningococco B Continua a leggere ““Contro la meningite P.U.O.I. fare la differenza””

Annunci

Sulla neve

Anche se è primavera vi racconto la ‘prima volta’ di Lorenzo e Leonardo sulla neve. Una domenica diverse alla ricerca (di quella poca) neve che è caduta dalle nostre parti questa. Ai piedi le Adidas – GoreTex del progetto BigDays. Le scarpe da neve e da montagna come le hanno ribattezzate loro!

foto

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Scarpe per sentirsi grandi, perché “mamma sai sono come quelle del nonno quando va a fare i lavori…e allora io me le voglio mettere sempre!”

foto (1)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Nell’immagine Leonardo, prima di andare a letto, con le scarpe ai piedi (guai a levarle!).

 

Dove sono (e dove sono stata)

Sono qui.Più o meno2014-03-06 21.02.34-2.

Ho corso tanto in questi mesi. Ho fatto tanti conti, con la quotidianità, con i soldi e con me stessa.

Ho lavorato tanto, perché siamo la metà dello scorso anno e da fare tanto o poco che sia, se sei in meno ne hai sulle spalle di più. Ho fatto belle esperienze, diverse, per certi versi anche faticose. Ho passato momenti difficili ed altri più spensierati.

Ho delegato di più a mio marito, il pediatra, la spesa, fare la doccia ai bambini. Ed il mondo non è crollato.

Ho avuto voglia di stare un pomeriggio all’aria aperta con i miei figli. Ed il mondo non è crollato.

Ho stirato, pulito, lavato. E grazie, di cuore, alla mia mamma che quando la pila dei panni da stirare diventa troppo alta magicamente li trasforma.

Ho preparato mazzi di mimose per bambine di 4 anni. Ho fatto riunioni con genitori e parlato con le maestre.

Ho disegnato dinosauri. Ho giocato a calcio e messo cerotti.

Ho asciugato lacrime: le mie e quelle dei miei figli. Ho risposto alle loro domande, ai loro infiniti perché.

Ho inventato storie di esploratori, di dinosauri, di draghi, di principi e principesse.

 

Ho comprato rotoli di carta per la scuola.

Ho fatto la doccia a mia nipote e pettinato i suoi capelli color oro.

Ho cantato, giocato ad “un due tre stella” e a nascondino.

Ho fatto la mamma. E lo vorrei fare. Di più.

 

La conciliazione non esiste.

Buona primavera! 

 

 

 

Insomma, ci siamo

Quando il tuo ultimo post risale a due mesi fa, devi porti delle domande e darti delle risposte sulla necessità di tenere ancora in vita il tuo blog.

Ma poi ti dici “chissenefrega”, perché se pensi a questi due ultimi mesi sai quanto poco sia stato il tempo che hai speso in qualcosa che non sia lavoro e famiglia. Spesso hai passato i dopo cena a prepararti per il giorno dopo. Altre volte a stirare quella pila di panni che non sembra mai avere fine e a guardare stupita la cesta dei panni da lavare che non si svuota mai. MAI.

Dove siamo.

Continua a leggere “Insomma, ci siamo”

i nostri BIG DAYS

Riemergo.

Per dirvi che siamo una della famiglie ambasciatrici GORE-TEX. Potete vederci in tutto (o quasi) il nostro splendore (faccina che ride) qui.

Nella foto manca quel bel visino di mio marito, ma quando vai in vacanza già è difficile fare le foto ai propri figli in movimento, ancora di più è riuscire a metterli in posa per farsene fare una tutti e quattro insieme.  Continua a leggere “i nostri BIG DAYS”

In montagna

In ritardo, vi racconto questi 4 giorni in montagna. Siamo stati in un piccolo borgo a circa dieci minuti da Fiumalbo. Per la prima volta da quando sono mamma ho provato – anche se in momenti rarissimi – la sensazione di annoiarmi: saranno state quelle distese di prati verdi infiniti, la tranquillità dei luoghi, la lentezza con cui sono scivolate via le giornate, il silenzio come colonna sonora. Continua a leggere “In montagna”