Il matrimonio di mia sorella: la giornata e il tour de force

Abbiamo iniziato ora, a distanza di quasi una settimana, a goderci la felicità della festa. Mia sorella era bellissima, non so quante volte ve l’ho già detto, ma ci tengo particolarmente, perché, quando siamo partite alla ricerca del vestito, quello che poi ha scelto è stato il secondo che si è provato. Appena l’ho vista ho capito che, per me, quello era quello giusto per lei. Un vestito da sera, più che da sposa, ma raffinato al punto tale da non essere fuori luogo rispetto al contesto della cerimonia.

Il back stage è stato divertente con l’amica di sempre che di professione fa la parrucchiera e l’estetista di fiducia. Ci siamo lavate, pettinate e truccate tutte insieme. La tensione massima è stata raggiunta nel momento della vestizione della sposa. Mia mamma doveva stringerle il vestito e(chissà come mai…) lì è arrivata l’ansia da prestazione e gli ospiti che affollavano casa. Una corsa contro il tempo. L’autista, un amico dello sposo, e il fotografo che intanto aspettavano in salotto. Mia nonna che doveva fare merenda. I twins curiosi di vedere quello che stava succedendo nella loro camera del risposino pomeridiano. Il bouquet da portare alla sposa. Il padre della sposa senza giacca. Mia mamma elegantissima. Mio marito un santo.

Alla fine ho cacciato un urlo e ho fatto uscire tutti fuori, perché la sposa stava uscendo e qualcuno doveva pure chiudere casa. Il cane con il pappillon identico a quello dei twins, anche se di dimensioni gigantesche. I vicino curiosi e la corsa verso la chiesa.

L’emozione più grande, non posso negarlo, è stata quella di vederla entrare in chiesa accompagnata da mio babbo e anticipata da sua figlia che teneva per mano i miei figli. Lì, la lacrimuccia c’è scappata. Ma insomma erano mesi che le tenevo dentro, anzi credevo di ritrovarmi in un lago di lacrime, come spesso mi succede. Sarà stato l’onnipresente “pensiero” verso i bambini e il marito che doveva cavarsela da solo, visto che appena accompagnata la zia all’altare hanno preferito – fortunatamente – andarsene fuori con il loro babbo che ha pensato bene, vista l’ora di portarli a fare un girettino in macchina in modo che si addormentassero. Fino alle sette se la sono dormita alla grande.

La location, un agriturismo immerso nel verde della campagna aretina, è stata un’ottima scelta, soprattutto per chi, come noi, aveva figli al seguito. L’idea del secolo è stata quella di ingaggiare un’animatrice che è riuscita ad intrattenere bimbi di età anche molto diverse l’una dall’altra (dai 3 ai 12) con giochi e attività semplici e divertenti, dandoci la possibilità di fare due chiacchiere, andare in bagno e mangiare qualcosa senza l’ansia del “dove sono i figli? cosa fanno? vai tu o vado io a vedere dove sono?”.

La cena, a base di piatti semplici raffinati ma tipici della cucina toscana e vino a volontà, è stata piacevole. Amici e parenti degli sposi hanno dato un ottimo contributo perchè tutto fosse divertente, leggero, confusionario, colorato. Lorenzo e Leonardo insieme alla cugina hanno ballato fino alle 01.00 la notte, poi dopo il taglio della torta e impauriti dai fuochi d’artificio, siamo riusciti a portarli a nanna. Dormire nella struttura che ha ospitato la festa ci ha permesso di potere continuare, naturalmente a turni, a stare con ospiti e sposi fino a tarda notte. Prima mio marito e poi io, fino a che anche noi, ormai poco abituati alla movida, siamo crollati e ce la siamo dormita fino alle 10 la mattina.

Poi abbiamo fatto colazione e ripartiti per tornare a casa nostra. Stanchi ma felici per la bellissima giornata. La domenica è stata un tour de force, i twins non ne hanno voluto sapere di dormire il pomeriggio e noi invece ne avevamo proprio bisogno. Per fortuna subito dopo cena sono crollati. E anche noi.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...