Il nostro albero

Il nostro albero non è molto alto, forse qualcosa più di un metro. Non è nemmeno tanto bello, è un po’ spoglio, le decorazioni sono anche un po’ sciupate, alcune evidentemente vecchie. Sono palline, angeli, babbi natale, mele e stelle che vengono da lontano. Un lontano che significa quasi 30 anni, vengono dalla mia infanzia, dal mio primo Natale e da quelli immediatamente successivi.
Le luci poi non e parliamo, qualcuno inavvertitamente (o inconsapevolmente) le ho comprate di colore esclusivamente rosso.
Ma è l’albero più bello del mondo.
Era della mia nonna. Era appunto, era il suo. Nel primo Natale senza di lei, è un modo per sentirla sempre vicina a noi.
Lorenzo e Leonardo sembrano apprezzare: “Mamy bello babbelo, tutte lusci rosce” è stato il loro commento, se poi aggiungiamo il fatto che ogni giorno staccano una pallina e lo buttano per terra… meno male che lo abbiamo fatto così a ridosso del Natale, magari domenica sarà ancora in piedi.

Auguri care mamme e donne, cari babbi e uomini che passate di qua.
Un abbraccio a voi e a tutte le vostre famiglie.

PS: giuro che non farò mai più un post così sdolcinato…

Annunci

6 pensieri riguardo “Il nostro albero

  1. Sta per scendermi una lacrimuccia!!! E’ il mio primo Natale da blogger e gia’ piango alla lettura di questo post! Tantissimi auguri di Buon Natale anche a te ed ai tuoi gemelli gioielli! 🙂

  2. bello l’albero di Natale della nonna… a casa dei miei facevamo quello di un mio prozio, che per me era come un nonno… (facevamo perchè le palline di vetro erano fragilissime e da quando c’è la BambinaGrande s’è passati a una versione più robusta)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...