Ce l’abbiamo fatta

Non è che abbiamo superato una prova da mission impossible. Ma ieri, intorno alle 16.45 i friccichi e lollamamma sono partiti alla volta del “luogodilavorodibabbo”, come descritto nel post precedente. Lollamamma sembrava in preda alla solita crisi di ansia che si presenta ad ogni occasione che possa essere tradotta in scombiniamolaroutine. I twins nervosi, perchè invece che salire in macchina volevano andare a “pepi” (trad.: piedi). Eh sì arrivaci a piedi dove lavora babbo.

A parte il fatto che penso di avere raccolto una serie di multe per accesso in ZTL varie  che però – avendo parcheggiato in centro (in un garage) per la modica cifra di 11euro 1 ora e mezzo – non mi dovrebbero venire addebitate. Sì, avete letto bene 1 ora e mezzo = 11 euro, ma che vuoi conoscono il Mari e ci hanno fatto pure un prezzo di favore…

Vabbè, i friccichi hanno deciso che una volta scesi di macchina e visto dovelavorababbo dovevano andare a “pepi” e in questo li ho accontentati, tanto c’era anche il Mari con noi. Peccato che ogni scalino era un salto, ogni marcipiede era un salto, ogni tombino era un salto. Dopo un’ora erano stanchi come non mai, tanto che hanno cominciato a camminare con le ginocchia, Lorenzo si è seduto su uno scalino ed è ripartito solo quando ha sentito suonare le campane, senza capire da dove provenisse il suono… Le loro espressioni di stupore e curiosità mi hanno ripagato dell’ansia (e della fatica) di tutta la giornata.

Naturalmente il viaggio: è andato smodatamente bene. Prendete due bambini di due anni e metteteli in macchina. La loro passione più grande sono i camion e i furgoni. Entrate in autostrada che è piena di camion… sono stati tutto il viaggio a discutere se i camion fossero camion (mamion, mamma, mamion…) o furgoni (gaggo mamma, gaggo…).

Per fortuna, in macchina non sono vicini, perchè quando discutono su camion e furgoni sul passeggino finisce che si gonfiano di botte.

Insomma donne, ogni tanto sconvolgere la routine non è malaccio!

Annunci

7 pensieri riguardo “Ce l’abbiamo fatta

    1. Certo Traspalena, farei:
      centro estetico a gogò.. che ne ho immensamente bisogno visto lo stato attuale
      libreria, all day long
      aperitivo con le amiche
      varie ed eventuali
      forse è un sogno, in realtà riuscirei forse a fare soltanto una di queste cose…

  1. brava lolla …so che è dura sconvolgere la routine ma ogni tanto capita che non sia cosi’ sconvolgente 😀
    franci di gemelli monelli

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...