Mare 1.0

Siamo al 26esimo giorno di mare. io e i twins fissi qui in Maremma con il Mari e i nonni (naturalmente i miei genitori) a turni. E io che credevo, ad aprile quando abbiamo preso la casa, di potermela cavare anche da sola. Anche solo per qualche giorno o per qualche ora.

Parliamone. Per me che i twins sono stati e penso che resteranno la prima e unica esperienza di maternità, che non avevo idea di cosa volesse dire crescere un figlio, figuriamoci due, credevo fin da quando sono rimasta incinta DI POTERCELA FARE DA SOLA.

Cosa che se con un bambino è difficile con due diventa, in alcuni momenti/ situazioni (almeno nel mio caso), una missione impossibile.

1. gestirli in spiaggia: Lorenzo corre verso il mare, Leonardo ai giochini in cima alla spiaggia.

2. tempo di permanenza sotto l’ombrellone: il tempo necessario per togliere il pannolino e mettersi il costume (ancora di spannolinamento non se ne parla, ne è la riprova il fatto che stanno senza gran parte della giornata, ma nemmeno si rendono conto di quando fanno la pipì)

3. sport preferito: corsa sul bagnoasciuga naturalmente in direzioni opposte e poi bagni tanti bagni con e senza i braccioli, buche da fare e da disfare, castelli da distruggere, bambini da pizzicare.

E quindi, potrà sembrare una cavolata, ma la sensazione il bisogno oggettivo di avere sempre qualcuno che mi faccia assistenza a volte anche a casa è una necessità che mi provoca un senso di fallimento (?) sensazione di frustrazione. In alcuni momenti ho pensato anche che SOLTANTO i miei figli fossero ingestibili.

Forse è più un bisogno assolutamente mio di dimostrare agli altri e a me stessa di potercela fare da sola. Ma poi perchè? La vitalità e la vivacità dei miei bambini è il regalo più bella di questa seconda estate insieme a loro, in cammino, anzi di corsa in direzioni opposte, verso i 2 anni.

Proprio in questi giorni, una splendida notizia: una mia amica incinta… e sono 2!

Un abbraccio.

lollamamma

 

Annunci

7 pensieri riguardo “Mare 1.0

  1. Purtroppo è così. Quando i gemelli sono piccoli, e ci sono situazioni di potenziale pericolo, è meglio essere in due.
    Non è questione di potercela fare o meno da soli, è questione di sicurezza.
    Se uno ti scappa che fai? E’ un attimo che lo perdi.
    Quindi ben venga l’aiuto!

  2. pur essendo in due è capitato di perderne di vista uno… Ti giuro che è bastato un secondo, erano entrambi a “ballare”, Leo è partito e siamo andati entrambi dietro a lui… Dopo 10 secondi ce ne siamo accorti e Lorenzo era già svanito nel nulla tutto intento a giocare con il monopattino di un bambino.
    Ecco, io ero già morta.

  3. io ho una figlia sola, ma quando aveva l’età dei tuoi pure io cercavo di non stare tanto tempo da sola con lei, pure se in effetti la cosa mi scocciava.
    Con due direi che è proprio infattibile
    Non sono i tuoi figli, è l’età dei tuoi figli che crea il problema, tutti i bimbi a quell’età sono faticosi

    Ehm però ti invidio che corrano in mare e in spiaggia, che la mia alla stessa età era tanto se si bagnava gli alluci e per toccare la sabbia ci erano voluti ben 3 giorni.

  4. CARA…ma che fallimento….con due bambini è quasi impossibile riuscire a gestirli per più di tot ore da sola e figuriamoci al mare….il rischio è anche un esaurimento nervoso della mamma. Non c’è niente di male a farsi aiutare e i tuoi bimbi non sono ingestibili…son due…come i miei, con esigenze diverse, con caratteri diversi e con bisogni di attenzione diversi…quindi bisogna essere due!
    BUON CONTINUAZIONE DI VACANZA!

  5. Heilà, mi spiace tanto che poi non ci siamo beccati…
    ma ti capisco anche io non mi facevo lasciare mai da sola con Giulio, nonostante fosse uno solo le insidie del mare e della spiaggia sono tante, e poi c’è in me il terrore di perderlo di vista,
    lo seguivo a distanza anche quando lo lasciavo con il padre per un tuffo fugace pensa te…
    Nessuno ci insegna a fare la mamma cerchiamo di farlo al meglio e come possiamo…
    ma non siamo dei saiborg e la stanchezza fisica e mentale alle volte si sente…
    Baci a settembre ci vediamo PER FORZA!!!

  6. Mia cara siamo tutte nella stessa barca …due son due …. sono stata l’altro giorno da una mia amica con una bimba di un anno…. bè alla fine della giornata ero depressa ……perchè ho pensato : che palle, con una e perdipiu’ femmina è tutta un’altra storia …. bè e lei dice che è dura e che ora mi capisce !!! magra consolazione …
    franci di gemelli monelli

  7. Non so se nel frattempo sei già rientrata…ma hai tutta la mia solidarietà. Non sono i tuoi ad essere ingestibili! Sono 2 e magari vivaci come i miei teppisti (che da un certo punto di vista è positivo..:-) ).
    Anche io non posso gestirli da sola…anche io mi sento frustrata e inadeguata e il senso di fallimento mi fa venire il groppo in gola. Poi so che è assurdo, che non posso farci niente e che va bene così, ma intanto non passa! Perchè come mamma vorrei bastare per i miei bimbi, invece non basto mai. Nè per la loro sicurezza, nè per la mia integrità psicofisica. E pensare che quando ho prenotato per le vacanze pensavo anche di farmi un’intera settimana da sola con i bimbi! aaaahhh ah aha ah!! Che non è mica facile incastrarsi con ferie e prenotazioni in modo da essere sempre in 2.
    Un abbraccio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...