cose da fare, cose da decidere

Mancano meno di due mesi alla ferie, ma se penso che prima di poter essere ufficialmente a “riposo” devo chiudere le seguenti faccende:
1. finire (o meglio iniziare) a scrivere un capitolo per un libro
2. chiudere un progetto su un ambiente di formazione che dovrebbe rivoluzionare l’umanità
3. sopportare la visita dei miei suoceri giovedì prossimo
4. lavare le tende
5. finire di fare il cambio degli armadi. cosa che rimando dal 13 aprile
6. spostare il fasciatoio dalla camera dei twins e trovare una soluzione più ottimale per recuperare spazio, ma che al tempo stesso mi permetta di cambirali senza correre per casa
7. comprare a mia nonna una maglietta a maniche lunghe di cotone nè troppo stretta nè troppo larga, nè troppo lunga nè troppo corta. colore BLU, la nuova fissazione in alternativa al total black che ha caratterizzato i suoi primi 81 anni
8. montare l’ombrellone in terrazza e il tavolo
9. comprare un dominio per questo blog, cosa che rimando da un anno
10. decidermi se iscrivere o no i twins al nido.

Naturalmente per chi conosce i trascorsi, la cosa che detesto di più della lista è la numero 3.
Parliamo della numero 10: allora io ho due genitori splendidi ai quali posso lasciare tutto il giorno i twins, ma ecco un po’ di nido? voi cosa ne pensate? Nonni tutto il giorno o mezza giornata al nido e poi con i nonni aspettando la lollamamma che torna da lavoro?

Annunci

8 pensieri riguardo “cose da fare, cose da decidere

  1. per il fasciatoio la mia esperienza è stata eliminarlo e cambiare la BambinaGrande per terra su uno di quei tappeti di gomma fatti a piastrelle che si incastrano tipo puzzle.
    (ho iniziato quando lei era sui due anni, perchè sul fasciatoio non stava ferma, e mi veniva pratico vestirla in piedi (a parte il pannolino ovviamente)

  2. Bè è un bel dilemma.. noi economicamente abbiamo deciso che per un anno ancora ci arrangiamo con i nonni, 8 volte su dieci stà con mia mamma che è a 5 minuti dal mio lavoro, vedo Giulio a pranzo e lo metto io a letto per il sonnellino…
    Ma credo che anche lo stare insieme agli altri sia importante e mi informerò per dei pomeriggi a metà anno, alcuni asili lo fanno, gli fanno fare delle attività per due o tre pomeriggi la settimana… mi sembra buono…
    un bacio

  3. se potessi risparmierei gli 800 euro/mese (ebbene sì, il comune ha deciso che i costi del nido devono gravare soprattutto su chi usa il servizio, quindi fondi tagliati)..magari scegliendo un part time in modo da portarceli solo la mattina. Oppure, dalle nostre parti in molti comuni è attivato un servizio che chiamano “centro bambini genitori”, deve c’è un’educatrice ce coordina le attività e i bimbi sono accompagnati da nonni o mamme o papà o tate. Se ci fosse anche da te sarebbe un modo per lasciarli ai nonni e allo stesso tempo farli stare a contatto con gli altri bimbi

  4. io sono decisamente a favore dei nidi. Le mie quest anno ci sono state ed io le ho viste, cambiate, maturate, stimolate. non perchè sono le mie figlie, ma ho notato che hanno una marcia in più rispetto ai bimbi che stanno con mamme o nonni. i bambini devono stare con i bambini. se potessi tornare indietro le iscriverei mille e mille volte. poi dipende da voi genitori, alla fine sono scelte soggettive. Un bacio

  5. Grazie care.
    La situazione è la seguente: i miei i bimbi li tengono volentieri, sono forse più io a volerli “alleggerire” dall’impegno full-time. Nel mio paese, il comune ha tagliato i finanziamenti al nido e ciò andrà ad incidere sulle rette… una gioia… ancora non sappiamo quanto andremo a spendere. Vedremo e valuteremo, certo se devo andare a lavorare per pagare il nido… 😦

  6. lolla cara per il nido io sono assolutamente pro …certo è da valutare e non poco il costo …. io l’ho scelto anche perchè non avevo altra scelta (giochino di parole) …ma ora lo rifarei mille volte …anche se a volte li vedo arrivare “stanchi” della settimana al venerdi’ …. ma so che sono sereni che fanno mille cose che hanno mille stimoli …. se opti per un privato puoi fare una scelta a giorni alterni …anche se ritengo che ques’ultima possibilità li manda in crisi …credo che la quotidianità sia assolutamente necessaria per i bimbi

  7. A favore del nido, magari mezza giornata ( i bimbi al nido fino a sera mi fa una tristezza!) e poi così fai vivere anche i tuoi genitori. Ma quanto costa da te il nido per tutti e due?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...