Vita da mamma

E’ da un po’ di tempo che rifletto sulle cose che ho cambiato da quando sono diventata mamma, alcune per scelta mia e per comodità/necessità, altre perchè sono direttamente proporzionali al nuovo status.

Al di là dell’appiattirsi irruento della vita sociale e della cerchia delle amicizie, ci sono alcune cose che prima sarebbero state “lungi da me” o “vade retro satana” oggi sono, invece, normalissimi elementi costituenti la mia vita da mamma.

Iniziamo:

1. Tacchi? Uscire con i tacchi? ma no dai come cavolo faccio??? Devo salire e scendere dalla macchina aprire il passeggino caricarci i twins e poi spingerlo… No, non si può fare, proprio no..

2. Biancheria sexy. La maternità mi ha regalato l’immensa voglia di indossare soltanto comodissime coulotte di H&M. Insomma mi sono allineata al modello pampers.

3. Orari. Dormono i piccini? Allo scadere della mezzora seguente al loro addormentamento dormo anche io. Non so quanto tempo sia che non faccio serata/nottata guardando un film.

4. Orari 2. Prima del loro arrivo, il mio era un rituale: la doccia della mattina. Oggi è un lusso che anticipo a quella mezzora che segue il loro addormentamento. E la doccia delle 22 è diventato l’appuntamento più rilassante della giornata.

5. Macchina. Addio alla mia minicar, è arrivato in famiglia un pullman…con alla guida lollamamma.

6. Alimentazione. Io la sera non cenavo quasi mai, colpa dell’aperitivo, non mi piace cucinare, colpa della mia pigrizia, adoravo cenare tardi… ora, vi posso dire, che sarei quasi pronta per la prova del cuoco!

Annunci

3 pensieri riguardo “Vita da mamma

  1. carissima è proprio così….ne cambiano di cose…..bhè qualche ricettina potresti anche postarla….e per la doccia….figurati che io stamattina l’ho fatta insieme ai bimbi che hanno usato il mio guanto scrub per pulire le piastrelle….no…non è la stessa cosa!

  2. Devi solo pensare che tra un pò alcune cose torneranno come prima, altre te le puoi scordare, ma nell’insieme ci sono buoni margini di miglioramento con la crescita dei bambini!

  3. Bè mi sembra che i cambiamenti siano tanti ma nel caso della cena migliorativo assai, visto che mangiare agli aperitivi è un dispendio di calorie inutili…
    La cosa che personalmente manca sono le scarpe alte, ma ho sostituito il tacco con la zeppa, comoda e più da battaglia…
    Forse riusciamo a vederci per scambiarci i regali di natale prima del prossimo anno…
    magari… 😉
    Noi siamo stati bloccati da una gastrointerite che ha asciugato Giulio come un’acciughina, ti rendi conto lui che è sembre stato rotondo come un palloncino… ma adesso stà recuperando alla grande…
    Bacio a tutti a presto

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...