C’ho le palle piene

Scusate il francesismo – che si ripeterà svariate volte all’interno del post- C’ho le palle piene di tutta una serie di cose che esulano anche dall’essere mamma:

la situazione di precariato in cui mi trovo dalla laurea. Direte, non sei l’unica, l’Italia vive (anzi sopravvive?) sulle spalle dei precari, ma quando una persona c’ha le palle piene… basta ‘sta situazione deve giungere ad una svolta, in un modo o nell’altro. Lollamamma riconsidera le tue scelte professionali degli ultimi cinque anni. Significa che ho sbagliato qualche valutazione/considerazione. Però ho fatto quello che mi sembrava al momento più giusto.

di domandarmi e farmi delle continue seghe mentali su quello che possono-potrebbero avere i miei figli appena sento un colpo di tosse e/o uno starnuto. Lollamamma datti una ghiacciatina che tutti in questo periodo solo più o meno raffreddati.

c’ho le palle piene del mio essere continuamente riflessiva, vorrei ritrovare la spensieratezza del fare e anche del vivere prima della maternità. Quel vivere anche un po’ alla giornata, decidendo ora dopo ora cosa fare, ripensandoci mille volte, cambiando idee, programmi, persone e situazioni. La vita ora è un incastro e a volte ti manca spazio-tempo-energie per sentirti davvero te stessa. Questi sono alcuni aspetti (anche banali) dell’essere mamma.

c’ho le palle piene del menefreghismo e dell’ipocrisia della gente, dei falsi sorrisi, dei falsi amici, delle parole spese tanto per… c’ho le palle piene della gente che crede di essere più furba di te e che crede di farti fesso, di raggirarti come vuole. C’ho le palle piene della mancanza di trasparenza, di sincerità.

Annunci

5 pensieri riguardo “C’ho le palle piene

  1. Per la 1 e la 2 non posso dire. Per la 3, ecco, i tuoi son piccoli, ma ti garantisco che tra un paio d’anni (al max 3) sarà tutto molto più semplice, e la spensieratezza del vivi alla giornata un po’ ritorna!

  2. e che ti devo dì???? ce le ho piene pure io ste palle, più o meno per gli stessi motivi.
    1- la laurea mia è chiusa in un cassetto, per il momento mi occupo di altro.
    2-anche io tremo al sentirle tossire, non ti dico se non passa entro 3 giorni.
    3- riflessiva? Io? di più, forse troppo.la spensieratezza passata, per il momento non la considero proprio. E’ IMPOSSIBILE.
    4-Ormai io della gente me ne frego altamente(vabbè un pò ci penso….lo confesso), ma penso che il mondo va a rotoli, possiamo fidarci ciecamente solo dei più cari parenti.
    Ti abbraccio forte, su coraggio che poi passa.

  3. pazienza sui twins…poi va meglio…sul resto del mondo purtroppo dovremmo emigrare in qualche paese + gradevole che non consideri delle mamme dei problemi e dove basta un clic per fare qualsiasi cosa… buona giornata comunque 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...