Matilde docet

La cugina dei friccichi è la principessa Matilde che per la sua età (due anni e mezzo ) utilizza un vocabolario piuttosto ampio. Nutrito negli ultimi mesi da tante parole che sua zia, lollamma, le ha insegnato suscitando l’ira e la voglia di vendetta da parte della sorella, ovvero della mamma della Mati.

Oltre alle classiche canzoncine riviste, tipo “il coccodrillo come fa…” che termina “però quando è tranquillo come fa sto coccodrillo? F…XX@ F…XX@…” la Matilde si diletta anche nella composizione di brani, il più bello è “no andare via mimmi, no andare via mimmi….” ripetuta all’infinito.

Ma ciò che dalla nascita dei friccichi ci ha fatto letteralmente scompisciare dalle risate è stato il suo continuo ribattezzare i cugini.

Ecco un breve elenco di tutti i modi con cui la principessa chiama i cugini:

  • questo e quell’altro
  • quello lì e quello là 
  • i Lorenzi
  • Lorandro
  • Leorenzo
  • Leandro
  • Leolino
  • Lorino
  • Lorinco
  • Lorunco
  • Leorino
  • Leanzo
  • Leonzo

E se poi me ne sono dimenticata qualcuno, mia sorella è pregata di segnalare…BUON LUNEDI A TUTTI!!!

Annunci

5 pensieri riguardo “Matilde docet

  1. Fantastico ‘i lorenzi… la principessa è davvero unica, daltraparte noi donne siamo più smaliziate, già da piccolissime ;-)))

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...