La pediatra “a pago”

La pediatra a pago è un’amica della nonna dei friccichi. Amica al punto tale che dopo che ha visitato i bambini e ha parlato con te chiama la nonna e le racconta le sue impressioni.

No, non erano i denti…

sabato aveva la febbre anche Leonardo e quindi l’unica soluzione era la pediatra a pago. Lei lavora tantissimo, in ospedale, fuori dall’ospedale, libera professione, disponibilissima…ma sempre stanca morta in giro per convegni, riunioni, cene varie ed ogni volta non si dimentica di sottolineare quanto sia stanca, piena di impegni, quanto sia richiesta da tutti e ovunque, e bla bla bla bla bla bla…. DUE PALLEEEEEEEEE!!!!!! 

Persona scrupolosissima, la pediatra a pago, cura anche con l’omeopatia (efficacissima per evitare le coliche ai friccichi) e non si ricorda mai che te lo avrà già detto circa 3.618 volte.

La pediatra a pago mi dà appuntamento per le ore 19.00 del sabato pomeriggio.

Appena sente tossire uno dei due mi si gela il sangue. Chissà cosa penserà di me…che non li curo abbastanza che sono troppo poco vestiti per la stagione corrente o forse troppo e quindi sudano…Insomma la pediatra a pago mette una certa soggezione, anche perchè i tuoi figli con lei non avranno mai una TONSILLITE, ma un “Processo infiammatorio acuto o cronico a carico delle tonsille palatine”.

Diagnosi della pediatra a pago, i friccichi nell’ordine hanno:

  • gola infiammata;
  • orecchie rosse;
  • bronchi che graffiano.

Io mi sento morire.

Dopo la diagnosi la pediatra a pago continua: “Mi dispiace molto ma devo prescrivere ai bambini un po’ di antibiotico”

E quindi? Averli allattati tutti e due a cosa è servito? Mi sento fallita, stanca, esausta della giornata con loro febbricitanti e di correre, correre sempre tra casa, lavoro, bambini, per poi non fare mai niente bene come vorrei. 

Che frustrazione.

La sera la nonna dei friccichi è a cena con la pediatra a pago che esorisce così: “Ho visto tua figlia piuttosto provata oggi…”

Come volevasi dimostrare la pediatra a pago non si fa mai i cXXXi suoi. Ma io in fondo al mio cuore la stimo tantissimo.

Annunci

8 pensieri riguardo “La pediatra “a pago”

  1. cara
    come ti capisco….brutti momenti quando si ammalano e tu corri e corri senza dormire un piffero….simpatica la tua pediatra a pago….magari dicendo alla nonna che sei stanca…riesci a sbolognargli i bimbi???!!!!

    1. la nonna mi tiene i piccini dalle 9 alle 16, mentre sono a lavoro, se non ci fosse nemmeno lei (visto che la mia “dolce ” metà va via alle 6 e torna alle 21.30) sarei ormai o in crisi di nervi…sante nonne! I miei suoceri (con cui non ho un rapporto idilliaco per motivi che spero presto di potere spiegare all’interno di un post) sono a 150 km da casa mia e anche se sono entrambi in pensione si favvo vedere e sentire solo per rompere le pallineeeee…

  2. ciao ….ti ho scoperta solo oggi e ho leggiucchiato in qua e in la….abbiamo in comune una coppia di gemelli ….i miei han quasi un anno i tuoi sono un po’ piu’ piccini :-)…

    che dirti l’antibiotico …anche il mio nicolo’ l’ha preso per la prima volta qualche giorno fa per la gola… fortunatamente pero’ Jacopo si è salvato!!

    io fortunatamente ho una pediatra di base molto brava e non ho ancora avuto la necessità di avere una pediatra “a pago”…

    un abbraccio ai tuoi gioielli

    1. In realtà io ogni tanto ho dato un’occhiata al tuo blog! Meno male che almeno uno dei tuoi si è salvato!
      Sì, il nostro pediatra di base non è il massimo della fiducia (e quando non ti fidi, non c’è peggior cosa…) e la pediatra a pago è spesso la mia ancora di salvezza.
      Qualche settimana fa i piccini hanno dovuto fare il controllo per la prematurità che contemplava la visita oculistica da fare entro il sesto e nono mese di vita. Naturalmente al Meyer il primo posto disponbile era a dicembre ( e i gemelli avrebbero avuto 15 mesi) e quindi aridaje con un’altra pediatra a pago! specialista in oculistica.
      Alla fine della visita mi fa: “Ha bisogno della fattura? Perchè io prendo 120 euro a bambino e con due sarebbe 240 (mi sento raggelare), se non ha bisogno della fattura sono 90 a bambino”…
      Secondo te come sarà andata a finire????

  3. cara lollamamma posso solo immaginare cosa hai scelto…. pero’ non è per niente giusto …no no no … ma che ce dobbiamo fa’?!

    comunque tanto per non farci mancare nulla i monelli si stanno riammalando …e stavolta tutti e due ..domani chiamo la mia pediatra (non a pago 😉 ) e vediamo che dice …

    1. Dai speriamo che i tuoi guariscano presto…noi siamo appena reduci da una settimanina per niente facile. Venerdì abbiamo avito il controllo della crescita dal pediatra (non a pago) e per fortuna è tutto ok…Speriamo!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...